Libreria moderna LIBERA

Libreria moderna dalle linee molto rigide.

Una parete vuota è lo spazio perfetto per dare il giusto respiro ad una libreria moderna. In questo caso i moduli si intersecano e si sormontano formando un disegno geometrico e pulito.
Il fattore più importante, quando si progettano questo tipo di arredi, è stabilire alcune regole compositive e fare in modo che siano poi riconoscibili. Per questo, insieme ai clienti, abbiamo fissato i rapporti dimensionali e deciso il modo in cui devono unirsi tra loro i moduli. Infine, abbiamo stabilito che i moduli a giorno fossero diversi da quelli chiusi sia per materiale che per finitura. Siamo così arrivati ad una composizione geometrica che si sviluppa all’interno di un quadrato, cadenzato da un ritmo tra pieni e vuoti.

 

Rovere rustico e laccato bianco.

In questo caso il contrasto è tra due finiture estremamente diverse tra loro. Si potrebbe dire che come resa si trovano agli opposti. Per i vani aperti un laccato bianco immacolato, mentre un bel rovere selvatico con nodi per quelli chiusi.
Il rovere è spazzolato, stuccato in nero e finito con olio a base di elementi naturali.

 

I dettagli.

Particolare attenzione è data ai dettagli: tutti i moduli sono giuntati a quarantacinque gradi, le ante hanno apertura push-pull. Il modulo più basso serve anche per mascherare un ventil-convettore, anche la griglia di questo è costruita in legno. Nello stesso modulo che racchiude il sistema di riscaldamento, si  è ricavato un ulteriore vano.

pasquali-libreria-rovere-bianca

pasquali-libreria-rovere-bianca pasquali-libreria-rovere-bianca